Come distinguersi dai competitor? Usa i valori del brand

Quando si parla di vision aziendale spesso si pensa a frasi ad effetto, scritte solo ai fini di marketing.

In realtà la vision è qualcosa di molto più “concreto” che rappresenta il cuore dell’azienda.

Nella vision si dovrebbero inserire anche i valori aziendali, quelli del brand, e ancora di più delle persone che la costituiscono.

Le persone si riconoscono nei valori, sposano le cause in cui credono. E di conseguenza si affezioniamo ai brand, diventando clienti fedeli o addirittura ambassador.

I valori aziendali non sono solo belle frasi o payoff, dovrebbero trasparire anche nella comunicazione, nei post, nelle immagini, nelle risposte date ai clienti.

 

In questi questi giorni si sono susseguiti episodi di ogni genere (razzismo e brutalità della polizia, la morte di una elefantessa, il disastro ambientale in Russia e potrei proseguire…), oltre a post sulla pandemia e a pareri più o meno autorevoli.

Ho letto di tutto sotto i post, ho visto hashtag distribuiti a pieni mani in ogni direzione.

Parecchi marchi famosi hanno mostrato chiaramente il loro pensiero.

Quando un brand prende una posizione ufficiale su temi importanti, dimostra e dà forza ai propri valori.

Comunica i valori del tuo brand

Ma siamo proprio sicuri che scrivere e pubblicare un post equivale a prendere una posizione?

No. Ci vuole coerenza. Sempre.

Se il tuo brand non ha mai parlato di famiglia, e il concetto di famiglia non fa parte dei valori aziendali, non hai un prodotto rappresentativo, non ha senso pubblicare un post dove se ne parla.

Ikea, ad esempio, si rivolge alle famiglie, di qualsiasi tipo, e molto spesso, coerentemente, prende posizioni in dibattiti su questo argomento.

Durante l’analisi iniziale di business con i miei clienti parliamo della loro vision e della loro mission ma non in forma astratta. Andiamo a evidenziare quali siano i valori che li muovono, vado alla ricerca del famoso perché di Simon Sinek (se non ne hai mai sentito parlare leggi, questo articolo sul Golden Circle).

Non è un mero esercizio di stile. Capire quali sono i valori del brand permettere di identificare meglio il posizionamento e anche delineare la comunicazione scegliendo gli argomenti e il tono di voce più adatto.

Identifica una matrice 3×3

Da dove puoi partire per capire cosa e come comunicare?

Identifica una matrice 3×3.

La matrice 3×3 non è una mia idea, l’ho scoperta seguendo Vanessa Lau, una YouTuber canadese molto brava e competente. Di cosa si tratta?

La matrice è costituita da:

  • argomenti
  • valori

Trova gli argomenti del brand

Il concetto è questo: individua 3 argomenti principali di cui vuoi parlare e che identificano il tuo prodotto o il tuo servizio. Nel mio caso, ad esempio, io parlo di social media, mindset e business online. E infatti lo ripeto nell’intro di ogni mio video su YouTube.

Trova i valori del brand

Oltre agli argomenti hai bisogno anche di individuare quali sono i 3 valori fondamentali per il tuo brand. Non si tratta di valori astratti ma di qualcosa in cui davvero credi fortemente e fermamente, valori che guidano anche le scelte aziendali.

I valori dovrebbero essere anche inseriti nella vision aziendale e condivisi con tutti i dipendenti e collaboratori del brand. Perché vanno parte della identità del brand.

I miei tre valori sono la trasparenza, la passione e l’ironia. Non ho bisogno di affermarli o scriverli. Si capiscono da come mi pongo, quello che dico e quello che scrivo.

Ho recentemente fatto un lavoro molto interessante sui miei valori con Piero Correnti, esperto di marketing relazionale. Se ti interessa l’argomento approfondisci in questa intervista a Piero.

Adesso che hai trovato i 3 argomenti e i 3 valori hai la tua matrice 3×3.

Scrivila.

E ogni volta che posti un contenuto, scatti una foto, rispondi ad un commento attieniti a questa matrice.

Stai parlando di uno di quegli argomenti?

Esprimi almeno uno dei tuoi valori? Perfetto.

Se la risposta è invece negativa, prova a fare un passo indietro e rivedi la tua comunicazione.

 

E ricordati, anche queste regole devono essere condivise, come per la vision, con il tuo team.

 

condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

iscriviti alla newsletter qb

È una newsletter quanto basta: un recap mensile e qualche utile info in più

© 2017-2021 Heidi Iuliano – Tutti i diritti riservati – P.IVA 04219540160

Privacy Policy


di Gerardo Forliano

Il video-corso in ITALIANO più completo sul metodo OKR (Objective & Key Results) per l’individuazione degli obiettivi e risultati chiave, il monitoraggio continuo delle performance e la definizione delle priorità fissate di volta in volta per la crescita dei propri progetti personali, professionali e imprenditoriali.

QUESTA OFFERTA è PAZZESCA!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

AFFRETTATI E PRE-ORDINA