NON PERDERTI NESSUN CONTENUTO

💌 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER qb

la newsletter senza una data fissa che ti arriva quanto basta

engagement Linkedin pod

Engagement POD su LinkedIn: come funziona Lempod

Cos’è e come funziona Lempod?

Le automazioni su LinkedIn è uno di quegli argomenti un po’ tabù, che viene affrontato pochissimo.

La settimana scorsa ho iniziato a parlarne spiegando cosa sono i bot e cosa possono fare su LinkedIn e oggi torno sull’argomento per spiegarti cosa è un Pod di LinkedIn.

Nel video di oggi ti porto inside a Pod, uno dei più longevi: Lempod.

Come funziona Lempod

Per capire quali e quanti ipod esistono vi basterà andare su Chrome Web Store e digitare all’interno della barra di ricerca il termine pod.

Per poter utilizzare Lempod bisogna andare sulla relativa Extension e installarla su Chrome.

Per utilizzare Lempod è necessario prima di tutto iscriversi ad un pod, cioè ad un gruppo.

Iscrizione a Lempod

Ma come facciamo ad iscriversi ad un pod?

Le metodologie sono diverse.

Invito

Prima di tutto può darsi che qualcuno ci abbia invitato. In questo caso dovrà fornirci un codice segreto. Se abbiamo a nostra disposizione questo codice ci basterà andare nella sezione relativa e inserire questo codice di quattro cifre e poi cliccare “join pod”.

L’amministratore del gruppo, l’amministratore del pod, riceverà una notifica e permetterà l’accesso al pod stesso.

Marketplace di Lempod

Ma cosa succede se invece non conosciamo nessuno che sia all’interno di un pod e che quindi ci possa fornire questo codice?

Il marketplace non è altro che un mercato di pod, nel quale andare a cercare quello che più ci interessa.

Scegli il pod nella tua lingua e appartenente alla nicchia di lavoro.

Per trovarlo ti basterà cercare il pod attraverso il nome, o una keyword di riferimento: marketing, sales, B2B, finanza… eccetera eccetera.

Oppure sfrutta i tag per vedere cosa risulta molto popolari.

Una volta all’interno del pod è possibile anche vedere chi sono le persone già all’interno del pod.

In questo caso è possibile collegarsi ai loro profili, perché vengono mostrati, e costruire quindi un network reale con le persone stesse. Per poter accedere a un pod è necessario pagare una fee di 5 dollari al mese. Che cosa si ottiene in cambio di questi 5 dollari? Si ottengono i like ai propri contenuti e anche i commenti.

Come configurare Lempod

Una volta all’interno del pod, dovrai settare le sue configurazioni.

È sufficiente flaggare la riga corrispondente  per ottenere

  • i like
  • i commenti

Nel caso anche di commenti ogni pod ha al suo interno dei suggerimenti di tipologia di commenti.

Non conviene mai lasciare quelli che sono predefiniti ma conviene invece capire un po’ come è fatta la sintassi e andare a personalizzarli in modo che non risultino dei commenti che sono fuori luogo completamente rispetto al post stesso, ma che, invece sembrino, reali e soprattutto umani.

Una volta terminati questi due settaggi preliminari, sarà sufficiente loggarsi con il proprio profilo su LinkedIn e questa piccola extension andrà a rilevare direttamente tutte le informazioni necessarie.

Come usare Lempod

Per usare Lempod quello che dovrai fare è inserire il link del post per il quale vuoi un boost e sarà Lempod stesso a metterle nel giro di pochissimo tempo i like delle altre persone appartenenti al tuo stesso pod e anche i commenti che sono stati settati.

Mi raccomando: il contenuto deve essere un contenuto di valore e  inserito all’interno della tua strategia di branding o di posizionamento.

Disclaimer

Devi essere consapevole che l’utilizzo di POD automatizzati è contro la Policy di LinkedIn.

Inoltre un uso sconsiderato (ci sono dei limiti che non andrebbero superati) di questi mezzi può penalizzare il tuo lavoro, Se ti interessa capire come poter inserire i Pod in una corretta strategia di business e di contenuti contattami.

condividi questo articolo

<i class="fab fa-facebook" aria-hidden="true"></i> Condividi su facebook
<i class="fab fa-twitter" aria-hidden="true"></i> Condividi su twitter
<i class="fab fa-linkedin" aria-hidden="true"></i> Condividi su linkedin
<i class="fab fa-whatsapp" aria-hidden="true"></i> Condividi su whatsapp
<i class="fab fa-telegram" aria-hidden="true"></i> Condividi su telegram

© 2017-2021 Heidi Iuliano – Tutti i diritti riservati – P.IVA 04219540160

Privacy Policy

Cookie Policy

Vuoi diventare un Pro di LinkedIn?

Scarica l’anteprima del libro e accedi al minicorso su LinkedIn